domenica 14 ottobre 2012

Irritazioni agli occhi


Ci sono ghiandole lacrimali nei nostri occhi che secernono le lacrime che agiscono come uno strato fluido protettivo e ricopre la cornea. La pellicola di lacrime comprende uno strato interno mucoso, che rende lo strappo gocce più compatibili con la cornea, uno strato intermedio acquoso ed uno strato esterno oleoso, che impedisce l'evaporazione rapida. Quando l'equilibrio dell'umidità nelle lacrime non viene mantenuta a causa di acqua insufficiente o strato oleoso, punti secchi si verificano sulla cornea, che provoca irritazioni agli occhi e lacrime eccesso. Oltre a questa causa, ci sono anche altre ragioni che possono dar luogo ad asciugare gli occhi irritati.

Occhi irritati - Provoca

Irritazione occhi rossi può essere causato a molte ragioni, che comprende infezioni, infiammazioni, allergie, rotture di vasi sanguigni e traumi. Il motivo più comune è l'infezione oculare noto come congiuntivite, che è anche noto come occhio rosa. Insieme con gli occhi irritati, la persona sarà anche sintomi quali prurito, bruciore, bruciore, perdite, gonfiore, lacrimazione o una combinazione di questi sintomi. Alcuni dei congiuntivite sono contagiose e alcuni di essi non sono contagiosi, per esempio, congiuntivite allergica.

Allergie oculari sono un fenomeno comune di stagione, soprattutto in primavera e in autunno. Può anche accadere quando un allergene invade gli occhi. Si può avere un allergia oculare se i tuoi occhi diventano rossi rapidamente e se sono acquosi e gonfie. Il tipo di allergia dipende anche l'allergene. Tuttavia, ci sono persone che soffrono di allergie tutto l'anno, a causa di polvere, acari, muffe, peli di gatto, fumo, ecc

Vaso sanguigno rotto negli occhi può causare irritazione agli occhi. I vasi sanguigni possono rompersi a causa di una serie di fattori, quali lo sforzo, sollevamento, sfregamento o senza alcuna ragione apparente a tutti. Questa condizione si chiama sub-congiuntivali emorragie, che spesso sono innocui e non sono considerati come un'emergenza medica.

Occhi irritati da contatti o irritati dal trucco sono causate da un trauma per gli occhi. Se gli occhi sono colpiti con qualche cosa, gli occhi possono diventare rosso, con dolore e visione offuscata. Gli occhi possono essere graffiato o scavato, ma al tempo stesso ci possono essere anche danni all'interno dell'occhio, che può essere una condizione grave e avrà bisogno di cure mediche immediate.

Lavorando sul computer, come si guardano il monitor per un periodo molto lungo di tempo, spesso causa di irritazioni agli occhi. Un corpo estraneo negli occhi può anche portare a irritazioni agli occhi.

Occhi irritati - Trattamento

Ci sono alcuni trattamenti che possono aiutare nel trattamento di irritazione agli occhi. Ci sono lacrime artificiali e pomate di lacrime artificiali o creme oculari disponibili sul mercato. Aiutano a sostituire l'umidità e lubrificare gli occhi. Se si utilizzano i contatti, è possibile considerare l'utilizzo di altri contatti, che sono infuse con bagnante ricca di umidità, che impediscono gli occhi si asciughi e di essere irritata.

Se si utilizza il computer tutto il giorno insieme, si dovrà assicurarsi che ci sia giusta quantità di illuminazione del locale per evitare irritazione agli occhi. Quando si lavora, dopo ogni 30 a 45 minuti a fissare lo schermo, si può prendere in considerazione guardando fuori dalla finestra, verso il cielo o sulle pareti con superfici finite.

Ci sono anche rimedi casalinghi occhi irritati, che si potrebbe desiderare di provare. Se siete del parere che l'irritazione degli occhi è dovuta a causa congiuntivite, allora si può fare uso di impacchi freddi e umidi su palpebre chiuse. Lo stesso metodo può essere utilizzato anche in caso di allergia. Si consiglia di prendere un over-the-counter istamina. Tuttavia, se l'allergia si rifiuta di abbassarsi verso il basso, si può prendere in considerazione la visita di un medico. Ci sono un certo numero di antichi rimedi casalinghi per problemi agli occhi, tuttavia, si consiglia, di non farne uso, prima di aver parlato con il proprio medico circa lo stesso.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento